GrandesignEtico International Award a Milano

Sabato, 19 Novembre 2016,
Con una coinvolgente cerimonia di premiazione, giovedì 17 novembre è stato assegnato il 14esimo grandesignEtico International Award alla Regione Umbria. Tale riconoscimento, che viene conferito in genere ad aziende e designer che perseguono criteri di eccellenza qualitativa ed etica nello sviluppo dei loro prodotti, questa volta ha coinvolto una Istituzione. Le motivazioni che hanno spinto il Consiglio di professionisti ed esperti a tale scelta si fondano sulla capacità di portare avanti con tenacia un'attività di branding territoriale intrapresa da diversi anni e volta alla promozione e valorizzazione degli asset territoriali che rendono questa Regione un luogo unico dove vivere un'esperienza non solo del turistica. Promosso a cadenza biennale dalla storica Associazione Culturale Plana con il patrocinio dell'ADI, della Città metropolitana di Milano, del Comune di Milano e della Regione Lombardia, il prestigioso riconoscimento è stato consegnato da Ugo La Pietra durante la cerimonia di premiazione tenutasi a Milano presso Banca Prossima Gruppo Intesa San Paolo. A ritirare il premio, creato manualmente da Giorgio Milani per questo importante evento, l'assessore regionale umbro alle infrastrutture, Giuseppe Chianella. La Regione Umbria si è contraddistinta per il grande lavoro portato avanti in difesa del "saper fare artigiano". "Il design è un fattore dinamico della identità contemporanea dell'Umbria e soprattutto un legame attivo con il Made in Italy inteso come fattore determinante della capacità italiana di stare sui mercati innovativi in aggiunta ai settori tradizionali dell'industria", dichiara il Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. L'Umbria è stata infatti la prima in Italia e in Europa a sapersi distinguere a livello istituzionale per aver avviato negli ultimi anni un percorso innovativo, finalizzato a definire la propria identità di brand attraverso la cultura ed i prodotti di design realizzati da aziende umbre d'eccellenza: da Listone Giordano a Novamont, da Polycart Spa a Blueside, fino a Talenti Outdoor Living e B-Trade, solo per citarne alcune. Tra i partecipanti della serata anche l'assessore al Lavoro, Commercio, Moda e Design del Comune di Milano, Cristina Tajani e l'intervento musicale del maestro Enrico De Carli, dal titolo "La mia vita in jazz" a omaggiare la lunga tradizione di uno dei più importanti festival umbri. Nel suo messaggio indirizzato alla Regione Umbria per la ricostruzione post terremoto, Ugo La Pietra si è espresso in questi termini: "Tanti auguri e saluti affettuosi alla Regione Umbria impegnata nella ricostruzione dei centri colpiti dal terremoto. È importante riconoscere a questa Regione, coinvolta negli ultimi tempi nelle pesanti attività di ricostruzione, il suo valore e il suo impegno nel promuovere le attività culturali". Per l'edizione 2016, la giuria di professionisti ed esperti del settore ha attribuito cinque Menzioni d'Onore e dieci Award. Le Menzioni d'Onore sono state conferite a: Vetreria Vistosi- Prodotto Trepai di Favaretto&Partners; Starpool- Prodotto Zerobody di Cristiano Mino; Alisea- Prodotto Perpetua di Marta Giardini; Team 7- Prodotto tavolo Yps di Jacob Strobel; Onknoplast- Prodotto Prolux. Mentre i grandesignEtico Awards sono stati assegnati a : Ballarini-Progetto " Cucina la salute con gusto" di Alessia Giorni Silvestrini; Caimi Brevetti- Diesis e Bemolle di Alessandro e Francesco Mendini; Caffè Morettino- Caffè artigianale; Guna-Social Hub e progetto Dialogue; Faber-Prodotto Talika; Idrosanitaria Bonomi-Prodotto Crude di Sergio Mori; Oltremateria- Prodotto Oleomalta; Vighi Security Doors- Prodotto Top 2000 Rivestimento art and design Africa di Claudia Meraviglia Creative; Trerè Innovation-Prodotto Apani Merino; Sitland- Prodotto Use Me di Scagnellato, Bertolini, Ferrarese. Durante la serata sono stato proiettate anche delle video interviste realizzate da Luca Poma in collaborazione con grandesignEtico a illustri personaggi sul tema dell'Innovazione, tra cui Paolo Barichella, Fabrizio Bianchetti, Luciano Galimberti, Fathi Hassan, Ugo La Pietra, Giorgio Milani, Marco Piva, Alessandro Pizzoccaro e Giulio Maria Terzi. A chiudere l'evento un intervento musicale del maestro Enrico De Carli, dal titolo "La mia vita in jazz".

RECENSIONI ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI