Una rigenerazione comune tra Perugia e Gubbio

Giovedì, 03 Novembre 2016,
Nei giorni del sisma la Fondazione Umbra per l'Architettura Galeazzo Alessi ha deciso di confermare gli incontri del 3 novembre a Perugia e del 4 novembre a Gubbio, perchè parlare della rigenerazione delle città e dei borghi umbri è oggi tanto più urgente quanto importante. In Italia 6 milioni e mezzo di edifici e 24 milioni di persone vivono in zone a grave rischio sismico, dalle periferie urbane ai borghi storici che fanno bella l'Italia: l'Umbria, prima di altre regioni, deve affrontare il problema per guardare con speranza al futuro. Due gli incontri previsti: "Perugia: appunti per una agenda urbana", il 3 novembre nella sede della Fondazione nel capoluogo umbro, ed "Il tesoro d'Italia: la rigenerazione dei centri e dei borghi storici" nella sala trecentesca di Gubbio, il 4 novembre. Con importanti protagonisti della cultura e della politica italiana, gli architetti umbri affrontano con impegno e visione i temi della sicurezza dell'abitare e dell'ambiente, della necessità di rigenerare città e borghi progettando il domani. Speranza per contaminare le ricostruzioni con innovazione e sperimentazioni, che offrano un domani sicuro e vivo alle comunità colpite dal terremoto, facendone un laboratorio e l'incipit di un vero programma di rigenerazione urbana.

ALTRI EVENTI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI

ALTRI EVENTI RIFLESSO

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI