Il restauro del murales a Milano

22.12.20 , Eventi , Collaboratore Riflesso

 

Il restauro del murales a Milano

Questo 2020 ci ha mostrato la crepa dell'individualismo e ha fatto crollare l'illusione di essere separati dagli altri. Ci sono realtà che questa cosa l'hanno capita presto e che si adoperano quotidianamente per il bene del proprio contesto. Una di queste è Retake Milano, un'associazione di cittadini volontari che si pone come obiettivo il miglioramento della qualità della vita attraverso interventi di riqualifica e valorizzazione dell'area metropolitana di Milano. Con loro, qualche anno fa, la Fondazione Franco Albini ha realizzato un murales sul ponte davanti all'edificio della Triennale, dedicato al Design di Albini. Un progetto straordinario che ha coinvolto gli studenti del Politecnico di Milano per la progettazione e i volontari di Retake per la realizzazione. Ma si sa, il tempo tutto scolora e la Fondazione vuole riportare alla luce i colori di quei disegni che rappresentano messaggi nella bottiglia arrivati fino a noi. Ogni oggetto ha una ragione, una storia, una visione di futuro ed è questo che vogliono risvegliare restaurando il murales del ponte insieme a chi offre il suo tempo per offrire bellezza alla propria città.

Il 30 dicembre alle 15.00 si tiene per l'occasione una diretta streamingun viaggio nella storia del Design che parte dalla Triennale di Milano con il racconto di Danilo Dagradi fondatore del portale Milano da Vedere, prosegue nel parco Sempione tra torre Branca e l'Old Fashion per approdare alla Fondazione Franco Albini, dove Paola Albini racconta la figura di questo straordinario Maestro del Design e dell'architettura moderna. Il viaggio si chiude sul ponte della Triennale dove Andrea Amato Fondatore di Retake Milano, da avvio ai lavori di restauro nel luogo dove tutto è cominciato.

DESIGN ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI