L’astronauta Samantha Cristoforetti Ambassador di Expo Milano 2015

Lunedì, 08 Giugno 2015,
L'astronauta italiana Samantha Cristoforetti dell'Agenzia Spaziale Europea e capitano pilota dell'Aeronautica Militare, attualmente in orbita dal novembre scorso sulla Stazione spaziale internazionale (Iss), è Ambassador di Expo Milano. Nel 2009 è selezionata come astronauta dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) come prima donna italiana e terza europea in assoluto dopo la britannica Helen Sharman (1991) e la francese Claudie Haigneré (2001), risultando tra le sei migliori di una selezione alla quale avevano preso parte 8 500 candidati. Sulla pagina ufficiale di facebook aggiorna il suo diario di bordo costantemente con le sue emozioni e regalandoci delle foto mozzafiato. "Annoverare tra i nostri Ambassador un personaggio come Samantha Cristoforetti ci riempie di orgoglio ha detto Giuseppe Sala, Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015. L'astronauta italiana ha sempre creduto in maniera convinta nelle tematiche che contraddistinguono l'Esposizione Universale e certamente possiamo considerarla come una delle eccellenze del nostro Paese, un vero e proprio valore aggiunto per il Made in Italy e poi, consentitemi di dire che poter ricevere dei messaggi a favore di Expo Milano 2015 addirittura dallo spazio è un evento unico e straordinario. Expo Milano 2015 rappresenta una straordinaria occasione di crescita culturale ed economica per il nostro Paese ha dichiarato Cristoforetti, ma è soprattutto un luogo, virtuale e fisico, d'incontro e di confronto intorno ad una delle grandi sfide che l'umanità deve affrontare: garantire un'alimentazione sana e sostenibile a tutti gli abitanti del pianeta. Vincere questa sfida fa parte della costruzione di un futuro per la nostra specie, così come credo che faccia parte della costruzione di questo futuro l'esplorazione spaziale". E ha aggiunto: "Questa esperienza è stata per me il coronamento di un sogno, ma soprattutto ha rappresentato un'occasione di crescita per l'industria e la comunità scientifica del nostro Paese. L'esplorazione spaziale, infatti, è frutto di tecnologie all'avanguardia e di cooperazione internazionale e credo che anche per vincere la sfida dell'alimentazione, tecnologia e cooperazione siano fondamentali. Sono questi i motivi per cui sono felice di essere un Ambassador di Expo Milano 2015 ha spiegato l'astronauta e sarò felice di visitare l'Esposizione Universale al mio rientro sulla Terra, dopo aver imparato a conoscere e ad amare il nostro pianeta dalla prospettiva privilegiata dello spazio. Sarà un piacere scoprirne la ricchezza variopinta intorno al tema del cibo ed Expo, che durerà sei mesi proprio come la mia missione nello spazio, sarà per me l'occasione di fare di nuovo il giro del pianeta e assaggiare tutti i sapori del mondo. Arrivederci a Milano".

RECENSIONI ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI