Gran Ballo della Venaria Reale

Lunedì, 28 Dicembre 2015,
Si è svolto il tradizionale gala del Gran Ballo della Venaria Reale (To), le debuttanti provenienti da tutta Italia hanno indossato gli abiti creati dallo stilista Carlo Pignatelli e impreziosite dalle collezioni di Damiani Gioielli. Le giovani debuttanti accompagnate dai Cadetti dell'Accademia Navale di Livorno, per diventare gli "Ambasciatori ufficiali di Telethon"e hanno danzato sulle note dell'Orchestra Mozart di Torino. Si è conclusa dal 7 al 15 novembre 2015 la XXI edizione, l'evento è stato organizzato dal Comitato senza scopo di lucro "Vienna sul Lago" e dalla Marina Militare, hanno scelto di valorizzare questa serata con un'importante attività di charity, attraverso la partnership con Telethon. Nel corso degli anni, la manifestazione ha ottenuto per i suoi obiettivi e le se finalità, il prestigioso riconoscimento, dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha onorato l'evento con medaglie coniate appositamente per l'occasione. Ha, inoltre ricevuto, l'adesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Difesa, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Piemonte, delle Ambasciate d'Austria presso il Quirinale e presso la Santa Sede, della Città di Vienna. La Caffarel ha realizzato uno cuore gigante di cioccolato, allo scopo di sostenere la ricerca, con lo slogan un grande cuore per cuori grandi perché: "dal cuore senti nascere la generosità, la voglia di donare per qualcuno che riconosci simile a te, anche se magari è lontano". Il cuore è, in assoluto, un simbolo d'amore, attraverso il quale possiamo parlare, ascoltare e donare al nostro prossimo sarà oggetto della lotteria organizzata per la raccolta fondi della serata. Madrina della serata, S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Cancelliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, il più antico Ordine Equestre, che si prefigge un importante obiettivo umanitario "La Fame del nostro vicino". II progetto, risponde alla missione di solidarietà insita negli scopi dell'Ordine, ovvero intervenire a favore delle persone indigenti sia attraverso il reperimento di generi di prima necessità sia nell'intervento a favore della loro salute. L'evento, presentato da Corinna Grandi ex debuttante dell'edizione precedente, e volto televisivo di Zelig, ha partecipato l'attore e regista Andrea Baglio e numerosi personaggi del mondo della cultura, delle istituzioni e dello spettacolo, mettendo al servizio della solidarietà la propria professionalità e la propria arte. I proventi, raccolti nel corso di queste prime venti edizioni, hanno permesso la realizzazione di numerosi progetti: sono stati donati impianti di condizionamento a case di riposo, comunità di minori vittime di abusi familiari, sedi di associazioni di volontariato; sono state fornite, ad enti ed associazioni benefiche, attrezzature sanitarie ed informatiche necessarie per un migliore svolgimento della loro attività; sono stati organizzati momenti di socializzazione per ragazzi disabili, per anziani e per minori abbandonati.

RECENSIONI ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI