Proposte di luglio e agosto tra Marsciano, Perugia, Otricoli, Città della Pieve e Torgiano

Giovedì, 01 Agosto 2013,
Musica e arte andranno a braccetto durante l'estate umbra. Ci invitano a scoprire gli antichi borghi e a occupare le spettacolari piazze. I più audaci e curiosi potranno senz'altro raggiungere i borghi-castello o antiche città alla riscoperta di usanze medievali dal sapore sempre magico. Arte che s'intreccerà a un inconsueto utilizzo del vino durante il singolare evento torgianese de "I Vinarelli" durante la settimana del Ferragosto. Un'estate senza posa che seduce chiunque e ci ricorda come l'Umbria sia da sempre una tela di usanze dalla folta trama e dai colori brillanti. Borghi del territorio di Marsciano Dal 5 luglio al 30 agosto Musica per i Borghi 2013. Festival dedicato alla musica con interpreti nazionali ed internazionali nei borghi del territorio di Marsciano. Novità dell'edizione 2013 il concerto di chiusura ad Assisi in piazza San Rufino. Tutti i concerti sono gratuiti. L'appuntamento clou è il live di Fiorella Mannoia il 3 agosto. Spazio anche ai giovani di X Factor con tanto di Chiara, vincitrice dell'edizione scorsa, sul palco. www.musicaperiborghi.it Perugia Week end del 19-21 Luglio L'Associazione "Meravigliarti in Umbria" promuove forme di turismo alternativo e partecipativo con il desiderio di aprire i luoghi nascosti. Nell'ambito dell'omaggio al '900 perugino, Sabato 20 Luglio alle 10,30, l'associazione propone una visita guidata ai luoghi del liberty della città. Per l'occasione si apriranno le porte di Palazzo Cesaroni, che conserva all'interno il maggiore ciclo di affreschi in stile liberty a Perugia, realizzati da Annibale Brugnoli e Domenico Bruschi. La prenotazione è obbligatoria. Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Tel. 347-6052993. Poggio di Otricoli  (Terni) Week end del  20-21 Luglio Poggio di Otricoli (Poggio di Mezzo), situato sotto il Monte S. Pancrazio è un piccolo ma delizioso paese affacciato sulla valle del Tevere e sull'alta Sabina. Durante l'evento "Giornate Medievali" (dal 19 al 21 Luglio) il Castello di Poggio di Otricoli torna indietro nel tempo per far rivivere le atmosfere e le tradizioni medioevali. Dopo aver barattato il "vil" denaro di oggi con quello stampato per l'occasione, i visitatori potranno passeggiare nelle vie del borgo animato dagli incontri con gli antichi giochi, i duelli in costume, i musici, gli sbandieratori, i falconieri, gli artigiani. Fino a notte inoltrata verranno promosse, lungo le vie, nelle piazzette, nelle piccole terrazze e nelle cantine, gli antichi usi e i costumi del borgo, le esibizioni e gli spettacoli. Città della Pieve Week end del 10-11 Agosto Dall'8 al 19 agosto si svolge a Città della Pieve il Palio dei Terzieri, cerimonia rinascimentale preceduta da un corteo di figuranti in costume. Le radici storiche della manifestazione risalgono al XV secolo, quando i Terzieri di Città della Pieve decisero di emulare il Palio di Siena e così introdussero una "Caccia al Toro" di possente razza Chianina. Il 18 Agosto i Terzieri rievocheranno l'antica Caccia del Toro sfidandosi al tiro dell'arco su sagome mobili in forma di toro chianino, collocate su una pedana circolare. Precede la sfida un Corteo Storico di circa 700 figuranti ispirato al più grande figlio di Città della Pieve Pietro Perugino. Durante i festeggiamenti saranno in funzione le caratteristiche Taverne dei Terzieri. www.paliodeiterzieri.it Torgiano Week end del 19 Agosto Torgiano è rinomata per i suoi vigneti e cantine di pregio. Non poteva tenersi che qui l'appuntamento annuale de "I Vinarelli", originale iniziativa artistica che coniuga con singolarità arte e vino. Ed è proprio con il vino che si diluiscono i colori dei vivaci quadri, frutto della vivida fantasia degli artisti presenti. Quest'anno saranno realizzati il 19 Agosto nell'ambito dell'Agosto Torgianese (7-19 Agosto). www.vinarelli.it. Con l'occasione vi consigliamo la visita al Museo dei Vino di Torgiano, nato da un'idea di Giorgio Lungarotti e curato dalla moglie Maria Grazia Marchetti, situato nel seicentesco palazzo Graziani Baglioni, e considerata una meta imprescindibile per quanti – amanti dell'arte, della cultura e del buon vivere – desiderino conoscere e approfondire la storia e la civiltà del vino.

LIFESTYLE ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI