Selezione libri

Sabato, 09 Febbraio 2013,
Pietro Pizzoni, nel suo libro Diari di guerra e di prigionia, Settembre 1943 – luglio 1945, pagine dell'altra resistenza, nato da due preziosi taccuini, ha scritto tutto ciò che ha vissuto durante il periodo di prigionia nei lager di Küstrin, Przemyśl, Wietzendorf. In queste pagine pubblicate postume, il giovane sottotenente si racconta dal momento nel quale viene catturato dai tedeschi in seguito all'armistizio dell' 8 settembre 1943. Da internato sarà costretto a resistere. Il diario termina nel luglio del 1945, quando, all'indomani della liberazione ad opera degli anglo-americani, il giovane ufficiale, dopo un interminabile attesa, ritorna nella sua amata Foligno. Questo libro accende i riflettori su una questione poco dibattuta: "l'altra resistenza", cioè coloro i quali si sono rifiutati di collaborare con la RSI nonostante il freddo, la fame, la solitudine e non ultima la paura di perdere la vita. Edizioni Orfini Numeister. Pietro Del Re narra un giallo ambientato nell'alta valle di Cammoro, nello spoletino. Nel libro Giallo umbro, il ritrovamento di un cadavere scuote la quiete degli abitanti del luogo, legati ancora alle tradizioni contadine di una volta. Il cadavere ritrovato appartiene ad una studentessa fuori sede, Domitilla Rinaldi. Accanto a lei c'è anche un lupo senza vita. Il cacciatore che ha ritrovato i cadaveri ed i suoi fedeli ed eruditi amici, l'uno architetto e l'altro bioetologo, conducono ufficiosamente le indagini. La loro inchiesta li porterà a scoprire quanto la gente del luogo sia fiera e violenta. Cionostante, senza lasciarsi intimorire, arriveranno infine a risolvere gli enigmi di questo giallo etologico in cui la natura svolge un ruolo di primo piano. Edizioni La Lepre. Zachary Nowak, nel suo giallo Peril in Perugia dai toni velatamene noir, narra la sparizione di un giovane musicista inglese, illuminato dalle luci della ribalta per il suo talento con la chitarra. Umbria Jazz era già pronta a celebrarlo quando misteriosamente scompare. Il protagonista, incaricato dal sindaco in persona, indaga sul misfatto con un assistente d'eccezione: i due tentano con arguzia di sbrogliare l'intricata matassa. Attorno a loro l'autore delinea con ironia, talvolta sobria, talvolta grottesca, una serie di personaggi e luoghi che sono il carattere distintivo della città. Poiché la vera protagonista di questo giallo, scritto in inglese con traduzione a fronte in italiano, è Perugia, con i suoi vicoli, le sue strade, i suoi suoni, la sua musica. Edizioni Green Door.

LIFESTYLE ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI