Pitti Immagine Uomo 89

Martedì, 02 Febbraio 2016,
Grande successo per Pitti Immagine Uomo 89, che ha chiuso i battenti il 15 gennaio scorso. Appuntamento irrinunciabile nella mappa della moda mondiale, la kermesse fiorentina dedicata alle anticipazioni della moda uomo per l’autunno inverno 2016-2017 ha registrato oltre 36mila presenze nella Fortezza da Basso a Firenze, dove si svolge ogni anno. Atmosfera di grande positività che si è respirata negli stand per tutta la durata dell'evento, dal 12 al 15 gennaio. L'evento fiorentino ha aperto, come da tradizione, le settimane della moda europee ed internazionali dedicate al tessile e all'abbigliamento, capace di rappresentare a 360 gradi una realtà dinamica come quella della moda maschile contemporanea. Con una dimensione progettuale di continua ricerca, la manifestazione ha presentato una proposta trasversale, dal classico, all'informale, all'avanguardia, di collezioni di alto livello, focalizzandosi in particolare sull'immagine finale del prodotto. Lezioni di stile al Pitti, con un guardaroba per lui contemporaneo ma ragionato, elegante senza affettazione. I temi forti si sono riconfermati da diverse stagioni: valorizzazione delle forme e delle materie artigianali, recupero dei classici da uomo in senso neo-sportivo, casual trasversale per tutte le occasioni. A garanzia del continuo evolversi delle diverse forme e immagini del menswear, gli spazi sia nel Padiglione Centrale che dei nuovi Pop Up Stores sono stati reinventati dando nuove forme al gioco espositivo per il foltissimo pubblico di buyers. Al Piano Inferiore vi era il mondo delle collezioni classiche e dello sportswear deluxe. Il Piano Terra era un percorso nel futuro maschile e nel mondo del fashion district. Al Piano Attico lo spazio era occupato dall'esclusività dei materiali e delle lavorazioni. Tante le novità nelle collezioni delle varie aziende, negli eventi speciali seguitissimi sia nel centro di Firenze che nella Fortezza, e tanti i nuovi progetti annunciati nel corso di questa edizione, dal nuovo progetto Tutorship che Pitti Immagine dedica ai giovani designer, all’accordo istituzionale tra la Fondazione Discovery e le Gallerie degli Uffizi.

LIFESTYLE ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI