aaa

facebook iconyoutube iconinstagram icon rmc2
MILANO - MONTECARLO - MIAMI

LE OPERE DI MARCO NEREO ROTELLI

"In lucem veniet". Un’installazione di grandi contenuti poetici e filosofici è realizzata il 27 giugno alle 21.30 al Duomo di Siena dove, grazie a un progetto voluto da Opera Civita e Opera della Metropolitana, in occasione della serata inaugurale per la scopertura del pavimento, è stato pensato da Marco Nereo Rotelli un’inedito intervento che da "voce" al racconto che Giovanni Pisano scolpì sulle statue di Sibille, Profeti e simboli degli Evangelisti sulla facciata della cattedrale. Un’opera fatta di luce e fiato dove interviene all’harmonica Gianluca Littera con una performance live.

Segue il 29 giugno un’altra installazione, "Sole non soli", inserita nel programma de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi. Il piccolo bellissimo villaggio abbandonato di Civitella, vicino a Foligno (Pg), è illuminato da Marco Nereo Rotelli con un’altra inedita opera luminosa e il pittore locale Maurizio Cancelli, che da decenni opera in difesa di queste montagne, delle radici di una cultura, espone i suoi “paesaggi prospettici”. L’opera ravviva il “Sole Bianco” che Sol LeWitt dipinse sulle mura di questo piccolo borgo in difesa della realtà rurale e mette in luce una bellezza abbandonata. L’installazione luminosa intende dunque essere un lume in difesa del territorio, trasforma Civitella in una poesia, ed è accompagnata dalla voce di Carmen Pellegrino che legge alcuni suoi testi sui luoghi dell’abbandono e dalle letture poetiche di Yang Lian.

Sempre per La Milanesiana, il 4 luglio alle ore 12 Marco Nereo Rotelli partecipa con Carmen Pellegrino alla lectio magistralis con Gao Xingjian - Premio Nobel Letteratura 2000 - , Vittorio Sgarbi e Paolo Brusasco, alle Gallerie d’Italia in Piazza della Scala a Milano.

Si sono appena concluse a Brunnenburg, il castello a Tirolo dove visse Ezra Pound, le celebrazioni per il 60° anniversario del ritorno del poeta in Italia dopo la prigionia al manicomio criminale di St. Elizabeth di Washington. L’artista giapponese Yoko Ono ha donato il suo “Wish tree for Ezra Pound”, che è stato realizzato proprio a Brunnenburg su un tasso centenario dove i presenti interagivano consegnando ai rami i propri desideri scritti su cartoncini. Marco Nereo Rotelli ha invece realizzato una serie di vetrate a piombo, composte e donate da Vetrate artistiche Grassi di Milano. La “Via della Poesia”, iniziata da Rotelli nel 1996 nella passeggiata della Gilf a Merano, e l’Accademia di studi italo-tedeschi si sono arricchite di due nuove panchine poetiche. Ospiti d’onore, in un incontro dedicato a Pound tenutosi all’Accademia di Studi Italo-tedeschi, i poeti Jean Portante e Loretto Rafanelli.