aaa

facebook iconyoutube iconinstagram icon rmc2
MILANO - MONTECARLO - MIAMI

"SEI MIA" A MILANO

"Sei mia" è il titolo della serata culturale e civile che si terrà il 23 marzo alle ore 20,30 al Piccolo Teatro di Milano - Teatro Studio Melato per proporre una riflessione sul tema della violenza maschile contro le donne. Si tratta di un evento, che coinvolgerà diverse personalità del mondo culturale tra cui Silvia Vegetti Finzi, Salvatore Veca e Luigi Zoja, ma anche esponenti e attivisti di organizzazioni e associazioni come Non Una di Meno, Maschile Plurale, Caritas Ambrosiana, Casa delle Donne Maltrattate di Milano. «Al cuore dell’iniziativa – spiegano gli ideatori Marco Manzoni di Studio Oikos e Carmen Leccardi dell’Università Milano-Bicocca – vi è l’intento di proporre un’analisi di quella parte della maschilità contemporanea che sceglie la violenza come unico linguaggio praticabile nella relazione con il mondo delle donne e con il suo desiderio di autonomia e di soggettività». La finalità è quella di promuovere non solo un maggiore livello di attenzione sul fenomeno della violenza maschile, ma anche per favorire, insieme a un approfondimento culturale, lo sviluppo di nuove forme di intervento. Un volto contemporaneo della violenza distruttiva di cui è capace il maschio è rappresentato dal fenomeno del "femminicidio": l'omicidio - spesso causato da figure maschili parentali o sentimentali - di donne in quanto donne. Donne che hanno deciso di rifiutare forme di sopraffazione o relazioni amorose non più desiderate. La non accettazione dell’uomo dell’abbandono da parte di una donna ha spesso un epilogo tragico nel pensiero-atto “sei mia, e quindi ti tolgo la vita”, coinvolgendo spesso anche i figli della coppia. Da qui l’idea di dar vita a una serata che raccolga la voce ampia e qualificata della società civile e culturale di Milano intorno a questo fenomeno inaccettabile.