aaa

facebook iconyoutube iconinstagram icon rmc2
MILANO - MONTECARLO - MIAMI

Venezia Certosa: un’impresa di valore

Si chiama Alberto Sonino, è visionario e intraprendente ed è famoso perché vince.

Vince nella vela, vince nella vita. Una delle imprese che conduce, e di cui vi vogliamo raccontare in queste pagine, è l’opera di bonifica e di riqualificazione del territorio di Isola della Certosa,

che grazie alla sua determinazione e alla sua visione è divenuto luogo ambito e desiderabile 

per il turismo sportivo, naturale e intelligente.

 

 

Alberto ci racconta di aver immaginato per Venezia una dimensione di eccellenza legata all’acqua,

alla vela e alla natura come possibile alternativa al turismo di massa e alle facili soluzioni commerciali. Attraverso la società da lui fondata, Vento di Venezia, ha reso ai veneziani 

forse l’unico parco presente in città con una estensione di più di 22 ettari.

 

A lui va il merito di averci creduto e di aver voluto trasformare un luogo destinato alla produzione di munizioni e spolette in un luogo di ispirazione. 

 

Certosa oggi rappresenta un modello di rivalorizzazione socio economico delle aree lagunari.

La riqualifica del territorio ha richiesto molto impegno sia sul fronte progettuale, sia sul fronte economico, sia su quello della capacità di creare e gestire relazioni virtuose con i vari enti e istituzioni collegati all’impresa.

 

Ma poter ora avere un’isola con un Marina che può ospitare imbarcazioni fino a 60 metri,

con 300 posti barca, un Marina libero per chi visita l’isola in giornata, una wild zone ad accesso libero e un ristorante di livello, certo ripaga degli sforzi. 

 

Allora come si immagina Alberto, Isola Certosa fra 5 anni?

“Come un luogo iconico e emblematico grondante di valore, vibrante di attività: una community internazionale che ama l’arte, la vela, il buon vivere e la natura”.

Cinzia Piloni