aaa

facebook iconyoutube iconinstagram icon rmc2
MILANO - MONTECARLO - MIAMI

“I SETTE VIZI CAPITALI” STUPISCONO IL PRINCIPATO DI MONACO

L’arte e l’artigianato di eccellenza italiana impressionano il Principato di Monaco per la loro creatività espressa attraverso i “Sette vizi capitali”. Questo è stato il tema scelto dal Gruppo editoriale Riflesso che ormai da diversi anni realizza nel territorio monegasco in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, iniziative di promozione delle eccellenze artigianali italiane declinate nei settori del fashion e dei complementi di arredo. Questa manifestazione, incentrata sull’esposizione di opere d’arte, monili, collezioni di moda e oggetti di design, è stata l’evento clou di chiusura della Settimana della Lingua e Cultura italiana. Una simbiosi vincente che ha concentrato la capacità creativa e immaginifica di menti, saperi e mani capaci di guardare al futuro partendo dal passato, dalla storia, dalla tradizione. La passione che si unisce all’innovazione, la professionalità che si coniuga con l’arte del sapere fare. Del resto sono questi i fattori che oggi sempre più rappresentano la qualità e l’eccellenza del made in Italy. L’evento, che si è tenuto nella magnifica cornice del Cafe de Paris, la cui vista sul mare da un lato e sulla Piazza del Casinò e l’Hotel de Paris dall’altro, ha incantato i numerosi partecipanti presenti. Nella splendida Salle Bellevue sono stati quindi creati dei  percorsi artistici per rappresentare l’essenza dello stile italiano, articolati in diverse tappe per dare enfasi all’indissolubile connubio tra la capacità di creare un’opera d’arte e l’abilità di produrre manualmente un oggetto artigianale. Il tutto accompagnato dalla presentazione di collezioni di abiti di moda e gioielli preziosi indossati da bellissime modelle che con classe ed eleganza, hanno sfilato tra le opere d’arte, con la direzione artistica di Rosanna Trinchese della Camera della Moda di Monaco. Oltre a ciò è stata organizzata un’esposizione di aziende selezionate nel territorio italiano. Nel settore design e complementi di arredo hanno spiccato i brand Veryposh che produce oggetti esclusivi e pezzi unici di artigianato artistico frutto della contaminazione di materie prime coniugate alla creatività di un designer; le Ceramiche Sambuco Mario che realizzano manufatti variegati nelle forme e nelle decorazioni, ispirati a modelli classici ma anche capaci di esprimere modernità; Monica Vignolini Collection, specializzata nella produzione artigianale di biancheria di lusso, con l’impiego di tessuti naturali unito a un’attenta lavorazione manuale e alla perfezione delle più piccole rifiniture. Invece nel comparto moda, accessori e gioielli, erano presenti Anna Siciliano Collection con la sua pregiata sartoria artigianale basata sull’utilizzo in chiave innovativa di una fibra tessile usata da millenni, con cui crea abiti di raffinata eleganza e sobrietà; Orogami specializzata nella realizzazione di gioielli inconfondibile, un perfetto mix tra prodotto artigiano e opera d’arte, con un approccio al design contemporaneo che consente di miscelare estetica, alta qualità e versatilità; Minnie’s Jewels che produce gioielli lavorati a mano, creativi, raffinati ed originali, merito della qualità dei materiali usati, tra cui perle barocche, corallo mediterraneo, turchesi e pietre naturali. Le opere d’arte esposte appartengono ai due artisti Daniele Buschi e Attilio Quintili che hanno messo in risalto le loro capacità manuali, l’estro e la creatività. A questi si è aggiunta anche un’esposizione di dipinti di Galeazzo Tonini Von Morl. Per concludere al meglio la manifestazione, è stato offerto un cocktail con degustazione di prodotti francesi. E ovviamente si è brindato sorseggiando champagne.

Altro in questa categoria: « IL DESIGN DELLA PACE