La Vedova Allegra in scena al Teatro Lyrick di Assisi

Martedì, 18 Novembre 2014,
Sarà la Compagnia Corrado Abbati a inaugurare le festività natalizie presso il Teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli, lunedì 8 dicembre, mettendo in scena una delle operette più acclamate di tutti i tempi: La vedova allegra. Nel 1861 il commediografo e librettista francese Henri Meilhac scrisse un piacevole vaudeville, che divenne però famosissimo solo molti anni dopo, nel 1905, grazie alla musica di Franz Lehár. "Non si offenda, ma questa non è musica"; l'affermazione, dettata dallo stesso Lehár, apparve incisa sulle medaglie-ricordo che la direzione del Teather An der Wien offrì in occasione della trecentesima replica della Vedova (che lì aveva debuttato il 30 dicembre 1905): una rivincita che il musicista volle concedersi nei confronti della direzione dello stesso teatro e dei critici, che la sera della prima gli avevano rivolto quello scettico e non lungimirante apprezzamento. Al centro della vicenda vi è il tentativo del Barone Zeta, a capo dell'ambasciata del Pontevedo a Parigi, di far sposare la ricca Hanna Glavari, vedova dal banchiere di corte, con una sua vecchia fiamma, il conte Danilo, con l'obiettivo di conservare i milioni di dote della signora in patria. Se, infatti, la giovane Hanna passasse a seconde nozze con un francese, l'ingente capitale da lei ereditato lascerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina, causando la rovina economica del Pontevedro. Con il sostegno del pasticcione cancelliere Njegus, il barone dedica anima e corpo alla causa. A far da contorno alla vicenda centrale, il triangolo amoroso tra il Barone Mirko, la moglie di Zeta, Valencienne, e il diplomatico francese Camille de Rossillon. In un turbinio di equivoci, scambi di coppie, sospetti e rivelazioni, la storia termina, com'è naturale che sia in un'operetta, nel migliore dei modi: la Glavari e il Conte Danilo Danilowitch convolano a nozze, per la gioia dei due innamorati e dell'ambasciatore Zeta. A distanza di 110 anni dalla prima comparsa sulla scena, La vedova allegra riesce ancora a incantare il pubblico con la sua ventata di allegria e ilarità. Ilaria Zannettino

ALTRI EVENTI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI

ALTRI EVENTI RIFLESSO

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI