Festival delle Nazioni 2017

Sabato, 20 Maggio 2017,
Cinquanta candeline per il Festival delle Nazioni. L'evento, in programma a Città di Castello dal 29 agosto al 9 settembre, dedica il suo cartellone alla cultura musicale tedesca dei primi decenni del Novecento, concludendo in questo modo il progetto triennale dedicato al contesto culturale del primo conflitto mondiale, avviato due anni fa con l’Austria in occasione del centenario dall’inizio delle ostilità e proseguito nel 2016 con la Francia. La Germania, dunque, è al centro dei tantissimi progetti musicali e non solo che animano i luoghi artistici di Città di Castello e dell’Alta Valle del Tevere, rinnovando quel connubio tra musica e arte che caratterizza la manifestazione. Tra i grandi nomi e i talenti emergenti, spaziando in repertori e generi diversi, il Festival delle Nazioni festeggia il suo anniversario, anche arricchendo la proposta e aumentando il numero degli appuntamenti, diciannove eventi e numerose attività collaterali. Tra gli interpreti che hanno confermato la loro presenza: Ute Lemper, Quartetto Prometeo, Athenäum Quartet, Beppe Servillo e Ensemble Berlin, Michael Nyman, Alexander Lonquich, Enrico Bronzi, Cristiana Morganti e Leonid Grin. Novità dell'edizione 2017 è il Concorso nazionale "Alberto Burri" per gruppi giovanili di musica da camera. Il gran finale, come da tradizione affidato all’Orchestra della Toscana, è una delle pagine più importanti della letteratura sinfonica tedesca, monumento della storia della musica: la Nona Sinfonia di Beethoven, che tra l’altro da molto tempo è assente dalla programmazione del festival. Partner istituzionali della kermesse sono il Ministero per i beni e le attività culturali e del Turismo - Dipartimento dello Spettacolo, la regione Umbria, il comune di Città di Castello e i comuni di Citerna, Monte Santa Maria Tiberina, Montone, San Giustino, Sansepolcro, Umbertide e la Camera di Commercio di Perugia.

ALTRI EVENTI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI

ALTRI EVENTI RIFLESSO

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI