Il Gran Premio Storico di Monaco alla sua decima edizione

Giovedì, 12 Maggio 2016,
Appuntamento imperdibile per i collezionisti di tutto il mondo e gli appassionati di auto d’eccezione, il Gran Premio di Monaco ha celebrato quest’anno la sua decima edizione. La celebre competizione si svolge ogni due anni ed è uno degli avvenimenti faro della stagione automobilistica, il must delle auto storiche: una retrospettiva dell’età d’oro delle corse automobilistiche. Il percorso e la formula di gara di velocità la domenica e delle prove il sabato sono le stesse del Grand Prix di Formula 1 che si svolge due settimane dopo. La prima edizione si è svolta nel 1997 in occasione del 700° anniversario del regno della dinastia Grimaldi. Gara vera e propria, che si tiene sul leggendario circuito del Principato, il Monaco Gran Premio Storico è un evento che gli appassionati della meccanica di un tempo, piloti o spettatori, desiderano non perdere. Nel giro di due giorni e mezzo il Principato di Monaco si trasforma in un vera e propria macchina del tempo: quasi cinquant’anni di storia delle corse, infatti, si sono succeduti, grazie a otto eccezionali categorie (Serie A: Vetture da corsa costruite prima della guerra, Serie B: Vetture Gran Premio F1 e F2, costruite prima del 1961, motore anteriore, Serie C: Vetture da Sport con motore anteriore che abbiano gareggiato dal 1952 al 1955 incluso, Serie D: Monoposto Formula Junior, motore anteriore, freni a tamburo, dal 1958 al 1960 incluso, Serie E: Vetture Gran Premio di Formula 1-1500, dal 1961 al 1965 incluso, Serie F: Vetture Gran Premio di Formula 1 dal 1966 al 1972 incluso, Serie G: Vetture Gran Premio di Formula 1 dal 1973 al 1976 incluso. Sono da segnalare alcune modifiche rispetto all’edizione del 2014. Innanzitutto l’aggiunta della Serie H, l’ottava, chiamata "Solo Ferrari", riservata ad auto sportive e GT con motore anteriore e freni a tamburo del marchio italiano, costruite dopo il 1955. Un’occasione unica di vedere le più belle creazioni del celebre Cavallino Rampante. La serie H sostituisce in pista la Serie A, riservata alle vetture da Gran Premio costruite prima della guerra, che ha perso il suo status di gara per diventare una vera sfilata. In occasione di questo Gran Premio Storico è stata anche assegnata la coppa del Cinquantenario per celebrare le auto di Formula 1 - 3 litri - che hanno partecipato al Gran Premio di Formula 1 tra il 1 gennaio 1966 e il 31 dicembre 1969 (Serie F - Classe 1).  Infine, le vetture di Formula 3 hanno lasciato il posto alla Formula Junior (motore anteriore, dotato di freni a tamburo - Serie D), che ha celebrato il suo Giubileo di diamante. Ancora una volta partner d’eccezione della manifestazione la Maison di orologeria e gioielleria Chopard, che dal 2002 ne è il cronometrista ufficiale. Collaborazione di lunga durata, celebrata dalla splendida collezione Chopard di cronografi d'eccezione, che prende il nome dalla celebre competizione. Ispirati nelle finiture e nelle performance alle automobili d'epoca questi fantastici orologi sono tutti dotati di calibri cronometrici certificati dall'ente ufficiale svizzero. Altri sponsor di rilievo, il Crédit Suisse e lo champagne Veuve Clicquot, per aggiungere prestigio ed eleganza a un evento davvero unico.

ALTRI EVENTI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI

ALTRI EVENTI RIFLESSO

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI