Marco Bocci interpreta Modigliani al Morlacchi di Perugia

Martedì, 02 Febbraio 2016,
L'attore umbro Marco Bocci sarà il protagonista dello spettacolo Modigliani che andrà in scena al Morlacchi di Perugia. Le recite sono previste venerdì 5 febbraio alle 21:00, sabato 6 alle 18:00 e domenica 7 febbraio con doppio appuntamento: alle 17:00 e alle 21:00.  Amedeo Modigliani è sicuramente uno degli artisti più importanti del XX° secolo: le sue opere esemplificate e tuttavia romantiche hanno colpito l'immaginario del mondo intero. Celebre per i suoi ritratti femminili, furono molte le donne che piansero la sua inumazione al Père Lachaise di Parigi il 24 gennaio 1920. Le donne che lui ha amato e dipinto, con la loro dolcezza, la loro imperscrutabilità e sensualità sono parte della sua vita.  Nella rappresentazione teatrale sono quattro i personaggi reali, ma anche simbolici che scandiscono i diversi periodi della sua arte e della sua vita affettiva; Giulia Carpaneto è Kiki di Montparnasse, prostituta e modella famosissima dell'ambiente artistico parigino; Vera Dragone veste i panni di Anna Achmatova, poetessa russa, magra, alta, bel viso, capelli neri, occhi da cerbiatta, sposata col poeta Nikolaj Gumilev; Romina Mondello è Beatrice Hastings, ricca, bella, colta, cinque anni più grande di lui, divorziata da un pugile, femminista, progressista; infine il grande amore della sua vita, la donna accanto al quale è sepolto, Jeanne Hebuterne, interpretata da Claudia Potenza: con lei Modigliani ha vissuto una delle storie di amore più famose e commoventi che abbiano mai riguardato un artista, la  storia tragica e romantica di un amore totalizzante. Raccontare Modigliani vuol dire anche ricordare un periodo storico estremamente dinamico. E' bene rammentare che in quei lustri si condensarono alcuni dei movimenti artistici più importanti della storia dell'arte: cubismo, futurismo, dadaismo e surrealismo, che tuttavia non influenzarono l'artista livornese. Si pensò scultore prima di divenire pittore, disegnando personaggi stilizzati, con linee semplici ed essenziali. Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222 o acquistare i biglietti on-line: www.teatrostabile.umbria.it.

ALTRI EVENTI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI

ALTRI EVENTI RIFLESSO

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI