Stampa questa pagina

Il panorama del settore immobiliare nella metropoli floridense

Venerdì, 05 Febbraio 2016,
Il settore immobiliare negli Stati Uniti è un fattore fondamentale nell’economia del paese ed uno dei principali propulsori della ripresa economica che dal 2013 ha cominciato a vedere la fine del tunnel dopo la congiuntura negativa dei precedenti anni. Miami è attualmente nel pieno di un nuovo periodo di espansione immobiliare, sottolineato dalle migliaia di gru e cantieri disseminati quasi in tutte le zone della metropoli. Oggi il mercato immobiliare della “Città Magica” si sta assestando su livelli costanti di crescita dei valori, con numerose proprietà acquistate ed una generale crescita delle infrastrutture (l’espansione del porto di Miami con la costruzione del Tunnel e la realizzazione di nuovi musei come il PAMM, per citare alcuni esempi). Un dato da tener in considerazione è che alcune zone hanno una domanda di immobili superiore all’offerta, cosa che allarga le possibilità di scelta degli acquirenti. Indubbiamente, il momento di prezzi ribassati suggerisce che sia una buona scelta investire ora su Miami, ma bisogna comunque ponderare certi fattori non trascurabili. Innanzitutto, il motivo per cui si decide si comprare casa nella metropoli floridense: una saltuaria vacanza implicherebbe la possibilità di decidere la zona senza limiti di alcun genere, se non i propri gusti; al contrario, ragioni professionali o scolastiche vincolerebbero maggiormente la scelta della location migliore. La “Città Magica” è, infatti, caratterizzata da un feroce traffico nelle ore di punta e da mezzi pubblici che non sempre sono in grado di soddisfare le esigenze della popolazione in continuo aumento. Inoltre, è importante considerare che Miami ha quartieri con una spiccata personalità ed ognuno di essi offre uno scenario completamente diverso, sia da un punto di vista strutturale che di attività presenti e di prospettive evolutive. Brickell e Downtown, ad esempio, rappresentano le zone di maggior espansione di grattacieli, iniziative culturali, centri finanziari e professionali. Dunque, gli amanti di un panorama tipicamente urbano in acciaio e vetro, dal silenzio costantemente rotto dal ritmo sincopato dei lavori in corso, dovrebbero optare per queste aree. Al contrario, chi preferisse ville con giardini tropicali e zone con meno “vitalità” e/o confusione, dovrebbe spostarsi verso Key Biscayne e, soprattutto, Coral Gables e Coconut Grove. Questi due ultimi quartieri sono, inoltre, sedi di numerose scuole riconosciute a livello internazionale, oltre che di ambasciate (tra cui quella italiana) ed eleganti locali. Per i desiderosi di una vibrante vita notturna e della spiaggia a portata di mano, South Beach, vero epicentro di Miami Beach, è senza dubbio la scelta primaria. Infine, le zone di Wynwood e Design District sono in forte crescita e rivalorizzazione: ideali per trovare delle vere e proprie offerte. A parte il lifestyle e la location, un altro elemento importante su cui è bene decidere oculatamente prima di procedere all’acquisto dell’immobile è quello del cosiddetto “titolo di proprietà”, cioè di quale sia la condizione giuridica (persona fisica o giuridica, italiana o statunitense ecc.) che attesti la proprietà legale del bene immobiliare in questione. La consulenza con un avvocato o di un commercialista specializzato è necessaria poiché eviterebbe spiacevoli sorprese fiscali al momento dell’eventuale rivendita. Miami ha dimostrato di saper risorgere dai momenti di crisi sempre più vitale e moderna e per questo rappresenta oggi una delle mete più gettonate per un investimento immobiliare sia a breve che a lungo termine.   THE REAL ESTATE MARKET IN THE FLORIDIAN METROPOLIS The real estate sector is a crucial aspect in the US economy and one of the main engines for recovering from the global financial crisis. Miami is currently experiencing a moment of great real estate expansion, highlighted by thousands of cranes and construction sites that are seen all around the city. Today, the “Magic City” real estate market is registering constantly growing values, with many properties sold and a general increase in the urban layout (e.g. the expansion of the Miami Port by the creation of its tunnel and the implementation of new museums, like PAMM). Within this scenario, some areas show a demand for real estate that outpace the supply, which is positive since it widens the buyers' options. Undoubtedly, the current low prices suggest it is a good moment to invest in Miami, but there are few factors that must be pondered before making the decision of whether to buy real estate or not in the Floridian metropolis. First of all, the reason to purchase: a sporadic visit or vacation would broaden the range of chances and options with no limitations. On the other hand, professional and/or educational matters would mainly bind the choice related to the location. Indeed, the “Magic City” is characterized by severe traffic during rush hours and often its public transportation is not able to satisfy the needs of the constantly growing population. Moreover, it is important to keep into account that Miami has very different neighborhoods and each of them offers diverse scenarios in regards to landscapes, activities and future prospects. For instance, Brickell and Downtown represent the areas with the highest concentration of skyscrapers, cultural initiatives, and financial and professional centers. Therefore, the lovers of a typical steel-and-glass urban panorama should consider these aforementioned two neighborhoods where the syncopated beat of the numerous construction sites always break the still of the night. On the other hand, the individual who prefers villas and houses with tropical gardens or simply less “chaotic” areas should take into consideration Key Biscayne and especially Coral Gables and Coconut Grove. Many internationally recognized schools as well as embassies (like the Italian one) and elegant lounges characterize these two latter neighborhoods. Instead, for those who search for a vibrant nightlife and the beach at walking distance, South Beach, the heart of Miami Beach, is definitely the ideal choice. Moreover, Wynwood and Design District are witnessing a great evolution and renovation moment, representing newer areas to find real estate deals. Besides personal lifestyle and location, another factor to keep in mind before buying a property in Miami is determining the legal status of the person who will proceed with the purchase. Hence, the legal advice of a lawyer or a specialized accountant is mandatory. Miami has shown the capacity to recover from each crisis each time more vital and modern and this is why today it represents one of the most attractive destinations in the world to invest both for the short and long term. Francesco Famà