I benefici dell’acqua marina e del relax in riva al mare

Mercoledì, 13 Luglio 2016,
Le vacanze estive sono attese con molta impazienza da tutti coloro che vogliono lasciarsi alle spalle stress e giorni passati a sentirsi fiacchi, durante il rigido inverno. Tra tutti coloro che scelgono di trascorrere una vacanza al mare solo alcuni sono a conoscenza dei benefici che l'acqua marina apporta al nostro corpo. L'acqua di mare possiede quasi tutti gli elementi presenti nel nostro organismo. In virtù del fatto che è ricca di potassio, magnesio, fosforo, iodio e ferro vanta molte proprietà benefiche: è un toccasana per chi soffre di problemi alla tiroide, abbassa la pressione sanguigna ed è ideale contro reumatismi e dolori articolari; vanta proprietà antibatteriche oltre a tonificare i muscoli, stimolare il metabolismo e favorire la circolazione. Tutte queste sostanze precedentemente menzionate evaporano dall'acqua di mare ed è per questo specifico motivo che gli esperti raccomandano profondi respiri in riva al mare, magari mentre si scruta l'orizzonte. Agendo contro i batteri e contro le infiammazioni, l'acqua marina sulla pelle è particolarmente efficace: in sostanza ha un'azione detergente e antibatterica. La presenza di zolfo, sodio e rame ne caratterizzano le proprietà antinfiammatorie. Il solo fatto di passeggiare in riva al mare ci permette di assorbire lo iodio. Il fabbisogno giornaliero è di 0,1 mg. Esso viene in massima parte immagazzinato e utilizzato dalla tiroide per la sintesi degli ormoni tiroidei. Pertanto la biochimica dello iodio è strettamente collegata con la fisiologia della tiroide. Tuttavia lo iodio che si inala deve essere integrato dall'assunzione di iodio contenuto negli alimenti: il pesce in generale lo contiene ma quello nordico ne è particolarmente ricco. Perché chi vive al mare ha un aspetto luminoso e una pelle brillante? Perché il mare ossigena i tessuti rendendoli più belli. Chi è amante dello sport deve concedersi delle corse sulla battigia: il bagno a fine seduta permetterà allo sportivo di turno di beneficiare di un recupero muscolare più rapido; inoltre la muscolatura sarà ulteriormente tonificata. E se la spiaggia è troppo affollata si consiglia allora una bella nuotata, che sarà tanto più efficace se condotta con cambiamenti di ritmo e di stile. Bagnarsi nell'acqua di mare ha anche un effetto drenante: la pressione dell'acqua è maggiore di quella dell'aria e ciò favorisce l'eliminazione di liquidi. Alla vita da mare si associano anche gli effetti benefici del sole, i cui raggi sono indispensabili per la sintesi della vitamina D, elemento fondamentale per il fissaggio del calcio nelle ossa e per il sistema immunitario. Specialmente nelle ore più calde della giornata è necessario però proteggersi con creme solari ad alta protezione poiché i raggi solari sono impietosi, non solo nei confronti delle persone che hanno la pelle più chiara. Concedersi una vacanza al mare prestando attenzione alla propria salute è ciò che ci vuole per riacquistare energia e ricaricarsi, l'ideale per alzare il livello del nostro benessere.

AMBIENTE ALTRI ARTICOLI

PRECEDENTI

PRECEDENTI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

NUOVI

NUOVI